Elezioni in Valsusa e Valsangone – Il 26 Maggio si Vota per Sindaci e Consiglieri.

Elezioni in Valsusa e Valsangone - Il 26 Maggio si Vota per Sindaci e Consiglieri.

Quando si parla di politica italiana ci si ritrova improvvisamente immersi in un enorme pentolone pieno di problematiche, scandali, critiche, scontri infiniti tra maggioranze e minoranze in costante mutamento, lotta per le poltrone, disagi e dolori. La popolazione si sente, è evidente, sempre più abbandonata e ciò risulta chiaro dalle grandi manifestazioni, dalle critiche e dagli attacchi agli Esecutivi che periodicamente si susseguono al potere. Di recente anche la questione grandi opere ha fatto discutere e dimostra di essere, adesso come in futuro, un vero e proprio banco di prova per la solidità dei partiti al governo. Il periodo attuale è poi particolarmente critico anche sul fronte internazionale.

Le Elezioni in Valsusa e in Valsangone si Terranno il Prossimo 26 Maggio.

Mentre infatti l’Unione Europea si dimostra sempre più divisa, non solo sull’utilità o meno della partecipazione all’ordinamento comunitario, quanto sulle più difficili questioni dell’immigrazione o del populismo, si avvicinano le temutissime elezioni europee. Nel frattempo però, proprio nello stesso periodo di fine maggio, si terranno anche le elezioni comunali in moltissimi comuni italiani. Ci sono delle zone particolari però in cui il cambiamento della composizione comunale è molto atteso, in quanto potrebbe fornire la soluzione ai nodi più complessi che le devastano da tempo. Un esempio è quello delle elezioni in Valsusa e Valsangone, dove in moltissimi paesi, spesso di scarse dimensioni, il piccolo elettorato dovrò scegliere tra le molte liste presenti e votare il proprio sindaco e alcuni consiglieri comunali.

Elezioni in Valsusa e Valsangone - Il 26 Maggio si Vota per Sindaci e Consiglieri.

La lista dei paesi è piuttosto ampia: nell’alta Valsusa vi sono Sauze di Cesana, Cesana Torinese, Oulx, Sauze d’Oulx, Salbertrand, Chiomonte, Exilles, Giaglione, Moncenisio, nella media Valsusa Meana, Mattie, Susa, Venaus,  Bussoleno, Chianocco, San Giorio, Villar Focchiardo e San Didero, mentre nella bassa Valsusa Bruzolo, Borgone, Condove, Vaie, Sant’Antonino, Sant’Ambrogio, Chiusa San Michele, Villar Dora, Caselette, Almese e Rubiana. L’unico capoluogo con un elettorato piuttosto elevato è quello di Giaveno, con 15.000 persone per ben 13 liste e 5 candidati alla carica di sindaco.

C’è Grande Attesa sia per i Grandi Centri Abitati come Giaveno che per i Piccoli Paesi come Moncenisio.

La tendenza evidente è quella delle liste civiche, strutturate ad hoc per l’occasione delle elezioni del 26 maggio. Scarseggiano invece le liste dei partiti, che appaiono essere di minore tendenza. nei grossi centri abitati inoltre sono molte le liste con un gran numero di canditati, forse in numero anche superiore rispetto a quanto necessario. Ciò che è certo è che la popolazione della Valsusa, già da tempo preoccupata per questioni rilevanti come quella della TAV, dovrà impegnarsi ulteriormente con questa occasione di elettorato, dato che da essa potrebbero derivare conseguenze estremamente importanti per il futuro.

I numeri sono chiari, basti pensare a località come Sauze di Cesana, dove per poche centinaia di elettori sono state presentate ben quattro liste, oppure al caso di Moncenisio, dove gli elettori riconosciuti dalla legge sono solamente 28, ma le liste sono due e piuttosto colme. Nelle cittadine come Rivoli, invece, le liste sono ancora più ricche e le opportunità per gli elettori sono ancora di più.

Foto forzaitalianews

Be the first to comment on "Elezioni in Valsusa e Valsangone – Il 26 Maggio si Vota per Sindaci e Consiglieri."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*