Di Maio lancia alcune accuse alla Lega di Salvini!

Ormai in Italia ci si chiede ogni giorno se si avrà modo di raggiungere degli accordi per quanto riguarda la creazione di un nuovo governo. Sembra essere davvero un’impresa, soprattutto se si pensa alle continue frecciatine tra il Movimento 5 Stelle e la Lega.
Questa volta a parlare è stato Luigi Di Maio, il quale ha fatto delle accuse un po’ pesanti a Salvini e a tutti i suoi alleati:

“Noi, non siamo una forza territoriale, siamo proiettati al governo di questo Paese, non come altri che sono forze politiche territoriali che stanno a oltre 15 punti da noi. Faremo tutti i passaggi istituzionali necessari per andare al governo, noi vogliamo andare a Palazzo Chigi perché abbiamo le mani libere per fare le cose giuste e non per farci i selfie. Il nostro impianto democratico dimostra che puoi fare anche una legge elettorale contro qualcuno ma se il popolo vuole quella forza vince sempre. Sento sulle mie spalle tutta la responsabilità di non tradire la fiducia del Paese, per me i munti stanno passando come giorni per quanto sono intensi. Se vogliono passare il tempo a dire che il M5s vince perché promette il reddito di cittadinanza i commentatori sbaglieranno ancora una volta e si ritroveranno il M5s al 35%. Nulla è impossibile se ci crediamo, io sento davvero che è cominciata la Terza Repubblica, ed è la vostra Repubblica. Non siamo superuomini, stateci vicini e riusciremo a entrare al governo”.

Quale sarà la risposta di Salvini? Staremo a vedere!

Be the first to comment on "Di Maio lancia alcune accuse alla Lega di Salvini!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*